Marco Cappato può far slittare le elezioni di due mesi

La corte si pronuncerà oggi, 19 settembre 2022 sulla vicenda, considerato l’avvio del procedimento di urgenza.
Qualora ci fosse un parere favorevole alla lista di Cappato, il rinvio sarebbe inevitabile: infatti, in quel caso sarebbe necessario ristampare e redistribuire le schede elettorali prevedendo anche il simbolo di Referendum e Democrazia con Cappato, operazione che richiederebbe un lasso di tempo che non permetterebbe di mantenere la data delle votazioni al 25 di settembre.