fbpx
2.6 C
Rome
mercoledì, Febbraio 8, 2023

Il Chinagate di Biden

L'attorney general degli Stati Uniti Merrick Garland ha nominato Robert Hur procuratore speciale per indagare sui documenti classificati trovati nell'ex ufficio privato e in casa di Joe Biden

Must read

La notizia, riportata mercoledì dai principali media statunitensi, era già stata confermata in una nota da Richard Sauber, consigliere speciale del presidente Usa.

Rinvenuti documenti classificati nel garage della Corvette e 50 milioni di dollari dalla Cina all’università che ospitava il Penn Biden Center

Si parla ormai di garage-gate dopo il ritrovamento di questa seconda serie di carte classificate legate al periodo della vicepresidenza di Joe Biden negli Usa.

Il primo lotto al Penn Biden Center, ospitato dall’Università della Pennsylvania, che nei tre anni in cui Joe vi era affiliato, e Hunter trafficava con i cinesi, ha ricevuto 47,7 milioni di dollari dalla Cina

Un primo lotto di una decina di documenti classificati, che hanno come oggetto Ucraina, Iran e Regno Unito, era stato ritrovato lo scorso 2 novembre , a soli sei giorni dalle elezioni di midterm, ma casualmente la notizia è trapelata solo pochi giorni fa , nei suoi uffici al Penn Biden Center, un think tank ospitato dalla University of Pennsylvania, di cui l’ex vicepresidente era professore onorario.

50 milioni dalla Cina

Università della Pennsylvania che nei tre anni di affiliazione di Biden, dal 2017 al 2019, ha ricevuto quasi 50 milioni di dollari di finanziamenti dalla Cina comunista.

 

 

 

 

 

 

 

 

- Advertisement -spot_img

More articles

Rispondi

- Advertisement -spot_img

Latest article

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: