fbpx
2.6 C
Rome
mercoledì, Febbraio 8, 2023

La fattoria delle scimmie

 Le scimmie erano accompagnate da una tigre, orsi bruni, un elefante, pavoni, are, canarini, galli giapponesi, coccodrilli, cavalli, cervi. vivevano anche animali domestici come cani e gatti.

Must read

Situato nello stesso angolo in cui si intersecano la strada Santa Catalina e la strada Palatino, sopravvive una delle dimore più esotiche dell’Avana .

Sebbene il suo nome fosse “La Quinta de Las Delicias”, è stato popolarmente conosciuto come “La finca de los monos”.

L’edificio è stato costruito nel 1906 ed è stato progettato dall’architetto francese Charles B. Brun, che si è ispirato agli stili gotico francese, neogotico e neomoresco.

Pertanto, la casa dell’Avana, che confina con uno dei lati della Città dello Sport, ha la forma di un castello.

Ma non è stato il suo aspetto attraente a rendere questo luogo uno dei più emblematici della capitale cubana; ma i peculiari abitanti che vi abitavano.

Più di 200 primati di 40 specie vivevano sul terreno di questa proprietà.

Le scimmie erano accompagnate da una tigre, orsi bruni, un elefante, pavoni, are, canarini, galli giapponesi, coccodrilli, cavalli, cervi.

Avevano anche animali domestici come cani e gatti. Questo è stato il primo zoo di Cuba.

Tali creature erano sotto la cura della filantropa Rosalía Abreu, che aveva una predilezione speciale per i primati e studiava il loro comportamento per scopi scientifici.

Rosalía era considerata da diverse rinomate istituzioni, tra cui l’Università di Yale, una pioniera nella fisiologia sperimentale non medica.

Come fatto curioso, aggiungiamo che non era l’unica filantropa della famiglia.

Sua sorella, Marta Abreu, è citata nei libri di storia cubani come la patriota di Villa Clara che ha fatto il maggior numero di donazioni alla causa dell’indipendenza.

Tornando a Rosalía, sotto la sua supervisione, Las Delicias ha realizzato la prima nascita di scimpanzé in cattività al mondo.

Il blog di Online Tours sottolinea che in questo spazio sono riusciti anche a riprodurre gli oranghi in cattività.

A quel tempo, Abreu riuscì a possedere la più grande riserva privata di primati.

Alcune leggende

Un posto così speciale non poteva sfuggire alle creazioni dei curiosi.

Molte leggende sono state intrecciate intorno alla fattoria delle scimmie, alcune delle quali spaventose.

Ad esempio, la voce popolare ha promosso che uno dei primati, innamorato di Rosalía, ha strangolato un contadino per gelosia.

Ciò non è stato verificato.

Né i primati si vestivano da servitori e svolgevano attività domestiche, come se fossero umani.

Alcuni miti sono ancora più improbabili e collocano una delle scimmie come autista di Rosalía e altre che mangiano con le posate e bevono dai bicchieri.

Si dice anche che Jimmy, forse il preferito del proprietario, si sia vestito da essere umano e l’abbia accompagnata fuori dalla magione.

(Foto: Cubadebate)

Dopo la loro morte, i primati sono stati trasferiti in un altro luogo dove hanno ricevuto le cure necessarie.

Al culmine del 2023, la proprietà che è diventata uno dei luoghi più esotici di Cuba viene ristrutturata e senza animali.

Oggi è un “palazzo tecnologico” che fa parte del progetto della società statale cubana di informatica e media audiovisivi Cinesoft.

- Advertisement -spot_img

More articles

Rispondi

- Advertisement -spot_img

Latest article

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: