fbpx
2.8 C
Rome
mercoledì, Febbraio 8, 2023

ROMA TERMINI, DAL CAMPIDOGLIO SOLO PAROLE E DECISIONI INUTILI”

Roma, alla stazione Termini restano degrado e spaccio. L'emergenza continua

Must read

La Stazione Termini è terra di nessuno tra degrado e criminalità.

“Contro  il degrado alla stazione Termini dal sindaco Gualtieri solo parole al vento: ecco il biglietto da visita di Roma, fatto di degrado e violenza, spaccio e prostituzione, criminalità diffusa.

L’intera area è in mano a bande di malavitosi, delinquenti di tutte le nazionalità che sbarcano le giornate fra immondizia, reati e soprusi.

Troppo pochi i controlli per via della smobilitazione dei nuclei speciali della Polizia locale, anche nel commercio, sulla destinazione d’uso degli immobili, a cominciare dai garage, non di rado trasformati in depositi, magazzini o addirittura luoghi di culto.

Quanto accaduto alla giovane turista la notte di Capodanno, è agghiacciante.

Ma dal Campidoglio un altrettanto agghiacciante silenzio mentre la Lega è ancora in attesa della istituzione di una commissione consiliare ad hoc sulla sicurezza urbana, chiesta già da alcune settimane proprio con la finalità di coordinare e rafforzare l’azione contro il degrado.

Il sindaco partecipi ai Comitati per l’Ordine e la Sicurezza faccia sentire la voce dei romani contro l’illegalità e la violenza”.

Lo dichiara in una nota il capogruppo della Lega in Campidoglio Fabrizio Santori, che ha pubblicato sulla sua pagina Facebook un video che testimonia l’aggressione avvenuta a Roma Termini.

- Advertisement -spot_img

More articles

Rispondi

- Advertisement -spot_img

Latest article

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: