fbpx
2.6 C
Rome
mercoledì, Febbraio 8, 2023

Gli Italiani malinconici ritratti dall’ultimo rapporto del Censis

Must read

Malinconici e preoccupati, la paura di perdere il lavoro, di non avere più risorse sufficienti, o di essere coinvolti in un conflitto mondiale.

Gli italiani sono stanchi, e per lo più esasperati, finora il nostro paese è stato gestito con soluzioni a breve termine che non hanno tenuto conto della stabilità  nel tempo, creando disagio ed incertezza costanti .

E’ la malinconia a definire oggi il carattere degli italiani, come si può chiamare la malinconia?

La malinconia si può definire come il desiderio di qualcosa che in passato abbiamo avuto e che ci rendeva felici, che non possiamo più recuperare, di cui ne sentiamo terribilmente la mancanza.

Il 56^ Rapporto sulla situazione sociale del paese, dipinge un paese in uno stato di semi paralisi, una situazione di latenza, e con un forte senso di precarietà.

Tutto ciò rende le persone poco inclini ad effettuare acquisti e a fare investimenti una mancanza di voglia di cambiamento e alla voglia di migliorare la propria situazione.

La pandemia e la guerra in Ucraina, hanno fatto irruzione nella vita degli italiani, generando un senso di insicurezza, condiviso da oltre il 66% degli italiani.

La quasi totalità degli italiani è inoltre convinta che la situazione attuale durerà a lungo, e per questo motivo non sono disposti a fare sacrifici per cambiare.

E’ molto difficile oggi trovare, persone disposte a sacrificarsi ed investire su se stesse per fare carriera e in questo modo guadagnare di più.

E’ evidente che la globalizzazione è in crisi, ed anche se le esportazioni nel 2022 sono aumentate di parecchio, il commercio internazionale sta decelerando.

Non dobbiamo stupirci a mio avviso, il singolo vive la contraddizione tra la famiglia e la società, e il mondo globalizzato.

Anche in senso mediatico, come un ulteriore non senso della realtà, e fatica a vedere degli scopi e trovare obiettivi, già messi a dura prova dal nichilismo e dal relativismo.

Purtroppo la tecnologia, che ha preso il sopravvento è priva di umanità, ed ha creato una sorta di governo virtuale.

L’Italia, il bel paese dove l’arte di arrangiarsi era al massimo, si sta lentamente annichilendo.

 

 

 

 

 

 

 

- Advertisement -spot_img

More articles

Rispondi

- Advertisement -spot_img

Latest article

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: