Dalle coop di famiglia al cognato di Soumahoro in Ruanda.

0
54

 

Si allarga l’inchiesta sulle cooperative riconducibili a suocera e moglie del deputato di Alleanza Verdi-Sinistra.

Il deputato di Alleanza Verdi-Sinistra finito sui giornali dopo le inchieste sulle coop di famiglia.

Su “Domani” si legge che le indagini della Guardia di Finanza sulle due cooperative Karibu e Consorzio Aid, gestite dalla suocera del parlamentare Marie Therese Mukamitsindo e dalla moglie hanno finora mappato solo i finanziamenti pubblici per milioni ottenuti dal 2018 al 2020, per capire se sono stati spesi o meno secondo le regole.

Ora i militari dovranno setacciare pure bonifici, entrate e uscite degli ultimi due anni durante i quali il conto economico delle attività di famiglia è precipitato, provocando la crisi che ha portato 26 lavoratori a cui non venivano pagati gli stipendi per 400mila euro (“è colpa degli enti che a loro volta sono indietro con le erogazioni”, risponde Mukamitsindo) a rivolgersi al sindacato UilTucs, che ha fatto scoppiare il caso sui giornali.

 

 

Rispondi