Site icon Roma Sera Giornale

L’Istituto per la Cultura Italiana

L’Istituto per la Cultura Italiana nasce da un’idea del:

Si stima che la nostra penisola concentri dal 60% al 75% di tutti i beni artistici presenti nel mondo.

A livello globale, il nostro Paese rappresenta quindi un punto di riferimento per chi si occupa d’Arte.

Purtroppo la cultura non viene riconosciuta come un vero e proprio settore produttivo, e gli impatti socioeconomici dei cosiddetti “settori culturali e creativi” non vengono presi in considerazione come dovrebbero.

Secondo un’indagine della rivista US News e dell’Università della Pennsylvania, l’Italia è il primo Paese al mondo per influenza culturale.

L’Italia è praticamente un brand, e anche uno dei più importanti e rilevanti al mondo. Abbigliamento, cibo, architettura, design e musica: delle 179.000 imprese europee in ambito culturale e artistico una su sei parla italiano.

Pertanto, “La bellezza salverà… l’Italia”, ma probabilmente il mondo, e sarà in primis quella italiana.

Il Coordinatore Generale

Prof. Dr. Giovanni De Ficchy

http://www.istitutoculturaitaliana.com/

Exit mobile version