La Francia “si prepara ad aprire il porto di Marsiglia alla nave Ocean Viking

0
7
epa06849218 Crew members of the search and rescue vessel 'Aquarius' of NGO 'SOS Mediterranee' wave from the ship's bow as the vessel arrives in the port of Marseille, France, 29 June 2018. The 'Aquarius' arrives in the port for a five-days stop and check up after rescue operations in the Mediterranean Sea. EPA/GUILLAUME HORCAJUELO

La Francia “si prepara ad aprire il porto di Marsiglia alla nave Ocean Viking nella notte fra mercoledì e giovedì o comunque entro giovedì.
Dipenderà da quando lascerà il sud del Mediterraneo”: lo dice una fonte del ministero dell’Interno francese.
“Lo sbarco a Marsiglia si svolgerà sotto la supervisione della Prefettura.
Saranno fatti scendere tutti i migranti dalla nave e poi registrati come richiedenti asilo”.
Lo spiegano all’ANSA fonti del ministero dell’Interno francese, che ribadiscono:
“Ci stiamo preparando come se la nave dovesse arrivare nelle prossime ore”.
Non ci sarà quindi alcuna selezione fra i passeggeri della Ocean Viking, non saranno fatti scendere i deboli e lasciati a bordo gli altri:
“Non ci sono restrizioni possibili, tutti hanno diritto di presentare la domanda di asilo”, aggiungono le fonti francesi.
Intanto sono sbarcati a Reggio Calabria tutti gli 89 migranti – tra cui una quarantina di minori e otto bambini in tenera età – arrivati in Italia a bordo della nave Rise Above.
Adesso i migranti sono in un centro di prima accoglienza, in attesa del trasferimento sulla base del riparto nazionale stabilito dal ministero dell’interno.
Cresce intanto la tensione a Catania, dove il ‘carico residuale’ resta bloccato a bordo di due navi ong.
Appello della Cei Migrantes.
Non si arresta lo scontro politico.

Rispondi