Il sostegno a Putin alle Nazioni Unite si incrina

0
2

 

Cina, India, Brasile e Messico lasciano la Russia isolata in un voto del Consiglio di sicurezza.

L’annessione di altre quattro province ucraine e il discorso incendiario di Vladimir Putin che lo annunciava hanno rotto la complessa rete di alleanze che la Russia aveva stretto dall’inizio dell’invasione di inizio anno.

 L’ambasciatore russo alle Nazioni Unite, Vassily Nebenzia, ha rinunciato all’ultimo momento di sottoporre al voto la sua risoluzione umanitaria sull’Ucraina perché non avrebbe trovato alleati.

Secondo fonti diplomatiche citate dall’agenzia Afp, la Russia avrebbe chiesto ai suoi alleati più stretti, cioè Cina e India, di co-sponsorizzare la risoluzione, senza però riuscire a ottenerne il sostegno. 

La Russia usa il veto di nuovo all’Onu.

Con l’astensione della Cina, Mosca è isolata.

Una risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu di condanna all’annessione alla Russia delle regioni ucraine occupate dal Cremlino si è scontrata contro il veto di Mosca.

Con gli altri membri dell’organo a favore del testo, e la Cina che si è astenuta, il presidente russo Vladimir Putin si ritrova sempre più isolato.

“Ancora una volta, la Russia ha abusato del suo veto per difendere le sue iniziative illegali”, ha detto l’ambasciatrice britannica all’Onu Barbara Woodward.

“I membri del Consiglio hanno votato in modi diversi, ma una cosa è chiara: nessun altro membro di questo organo riconosce il tentativo di annessione illegale del territorio ucraino da parte della Russia e il veto della Russia non cambia questo fatto”, ha spiegato l’ambasciatrice.

“Non ci intimideranno le minacce”

“L’America e i suo alleati non si faranno spaventare da Putin e dalle sue minacce oscene”.

Ha dichiarato il presidente americano Joe Biden nella stessa sera in cui il Dipartimento di Stato Usa ha annunciato provvedimenti sui visti di 900 dirigenti russi.

Come spesso è accaduto negli ultimi mesi, le dichiarazioni tentano di superare l’impotenza causata dai veti.

Rispondi