Gli ucraini “sfondano” le linee Russe

De Ficchy Giovanni

La controffensiva Ucraina è stata lanciata

Le forze armate dell’Ucraina hanno lanciato operazioni offensive in molte aree del sud. Come ha detto a un giornalista dell’UNN Nataliya Humenyuk, portavoce delle forze di difesa del sud, i difensori ucraini hanno sfondato la prima linea di difesa dei russi.

 “Abbiamo lanciato azioni offensive su molti fronti nella nostra area di responsabilità e queste azioni sono attualmente in corso.

I dettagli dell’operazione militare non sono stati divulgati. Possiamo confermare che abbiamo sfondato la prima linea di difesa”, ha detto Humenyuk .

 Secondo Serhii Bratchuk, l’oratore dell’Odesa RMA, una fabbrica di macchine è in fiamme nel Beryslav catturato nella regione di Kherson e il capo del centro stampa delle forze di difesa del sud, Nataliya Gumenyuk, ha confermato le informazioni sui fallimenti di i Rashisti.

 “Nella regione di Kherson, il “109° reggimento” del cosiddetto “DPR” e i paracadutisti russi si sono allontanati dalle loro posizioni, ha riferito l’Accademia militare di Kakhovka.

Lo ha confermato anche a Suspilno il capo del centro stampa del Sud Forze di difesa Humenyuk”, ha poi riferito Suspilne su Telegram.

 Inoltre, il portavoce dell’Odesa RMA, riferendosi alle informazioni dell’OUV “Kakhovka” ha osservato che “nella regione di Kherson, le forze armate ucraine hanno distrutto quasi tutti i grandi ponti: il ponte ferroviario Antonivsky, il ponte stradale e il Ponte Novokakhovsky.

Sono rimasti solo i passaggi pedonali. L’esercito russo si è rivelato tagliato fuori dalla fornitura di armi e personale dal territorio della Crimea”.

Rispondi