La Commissione europea finanzia un’organizzazione che la Francia considera vicina all’islamismo

indipendenza energetica dalla russia
Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione Europea
 

I portavoce ufficiali del Forum, dal canto loro, accusano la Francia di essere una “matrice di islamofobia” in Europa

La Commissione Europea , l’organo esecutivo dell’Ue, trasmette e promuove, in un video ufficiale, un’organizzazione che la Francia considera vicina ai Fratelli Musulmani , molti dei cui leader, militanti e simpatizzanti sono solitamente considerati vicini all‘islamismo jihadista.

In occasione della celebrazione della Giornata Internazionale della Gioventù, celebrata il 12 agosto, dal 1999 la Commissione Europea trasmette, attraverso Instagram, un video che celebra i giovani europei , salutando «lo spirito di una nuova generazione di europei».

Tra le prime immagini del video della Commissione ci sono diversi membri del FEMYSO (Forum of European Muslim Youth and Student Organizations), che riunisce 33 organizzazioni , presenti in 20 paesi europei e la Francia considera vicini ai Fratelli Musulmani.

FEMYSO ha già beneficiato lo scorso autunno/inverno della pubblicità e degli aiuti finanziari di una campagna  del Consiglio d’Europa ,

promuovendo l’uso di alcune forme del velo musulmano.

 Le proteste ufficiali dalla Francia hanno posto fine alla campagna, esacerbando una crisi e tensioni che hanno radici molto più profonde.

Rispondi