Rai sanzionata e da sanzionare ancora

Canali Rai

Il Comitato Media e Minori ha sanzionato la RAI per aver trasmesso lo scorso 7 gennaio

RAI sanzionata 1,5mln per oscene mancanze di correttezza e pluralismo, se ci trovassimo in un paese civile i direttori delle testate e i vertici sarebbero stati cacciati a pedate, invece qui ;

 scene di inaudite violenza (…) senza l’adozione di opportuni accorgimenti rafforzati”.

Si tratta della puntata Luna Piena della serie tv 9-1-1 trasmessa su Rai 2 il 7 gennaio alle ore 19:40 (a ridosso della fascia protetta per i minori), durante la quale si sono viste queste oscenità:

1. uno psicopatico nudo coperto di sangue abbattuto dalla Polizia mentre divora un uomo
2. un gruppo di donne incinte (una tramite utero in affitto) partoriscono improvvisamente mentre sono in palestra
3. una donna si intrattiene morbosamente a letto con un’altra donna prima di tradirla con l’amante
4. il partner di una coppia gay si contorce con dolore mentre un vigile gli estrae dall’ano un lungo verme…

I cittadini, che mantengono l’azienda attraverso il canone, devono subire , senza che nessuno prenda sul serio questo problema di inaudita gravità.

La RAI è sempre più veicolo dell’ideologia transgender e abortista.

Giorni fa mi stavo guardando un nuovo programma serale di Rai 3.

Si parlava di aborto, sulla scia della rivoluzionaria sentenza pro-vita della Corte Suprema USA.

Facendo intendere che i giudici avevano sbagliato.

Hanno mandato in onda un servizio di pura propaganda contro il diritto all’obiezione di coscienza dei medici italiani.

Gli ospiti presenti in studio – tutti – si sono schierati a favore dell’aborto, attaccando la “cultura cattolica e dei cristiani in generale.

Un messaggio fuorviante, parole ,oltre che gravemente censurabili, visto che contrarie alla legge.

Mi sembrava di assistere ad un programma su una televisione di un paese dittatoriale, dove non esiste la visione differente o contraria.

De Ficchy GIOVANNI

Rispondi