Assassinato Shinzo Abe

Un 41enne gli ha sparato durante un comizio

Shinzo Abe

 Shinzo Abe è rimasto vittima di un attentato a Nara, nel Giappone centrale, mentre parlava a un comizio elettorale.

Secondo quanto scrivono i media nipponici sarebbe un ex militare. È stato fermato poco dopo l’attacco e si trova ora in custodia.

Ancora da chiarire i motivi alla base del suo gesto.

“Ho sparato per ucciderlo”, avrebbe detto


Nelle immagini si può vedere come fosse l’ex presidente del Consiglio con il microfono in mano nel momento in cui si è sentito il primo sparo e, secondo la stampa locale, è stato il secondo a colpire Abe . 

Dopodiché, semina il caos e gli agenti di sicurezza vengono immediatamente ad arrestare l’aggressore, che si trovava a livello della strada.

Si chiama Tetsuya Yamagami, ha 41 anni e abita a Nara: è l’uomo che ha ucciso con colpi d’arma da fuoco l’ex premier giapponese Shinzo Abe durante un comizio.

La polizia nipponica lo ha arrestato subito dopo l’attacco.

DE FICCHY GIOVANNI

Rispondi