La Slovacchia offre tutti i suoi aerei Mig 29 all’Ucraina

La decisione è stata presa in coordinamento con la vicina Repubblica Ceca, che sarà incaricata di pattugliare il suo spazio aereo fino a quando questo paese non riceverà i 12 F-16.

Il primo ministro slovacco Eduard Heger ha annunciato lunedì di aver deciso di consegnare la sua intera flotta di cacciabombardieri Mig 29 sovietici all’Ucraina per sostenere lo sforzo bellico ucraino.

 La decisione è stata presa in coordinamento con la vicina Repubblica Ceca, che sarà incaricata di pattugliare il suo spazio aereo fino a quando questo paese non riceverà i 12 F-16 di fabbricazione americana che dovrebbero essere consegnati nei prossimi mesi e che dovrebbero sostituire i aereo ora donato.

La Slovacchia ha una dozzina di velivoli MiG-29 versione SD, che nel 2005 sono stati aggiornati con tecnologie compatibili con i sistemi NATO, che hanno comportato miglioramenti nei sistemi di comunicazione e navigazione, nonché un nuovo tettuccio della cabina di pilotaggio con la possibilità di utilizzare display multifunzione LCD. 

Tuttavia, questi dispositivi continuano a utilizzare lo stesso tipo di armi e missili di origine russa . 

Questa combinazione consentirà all’aviazione ucraina di utilizzare rapidamente questi aerei, poiché i loro piloti conoscono il dispositivo e le proprie munizioni.

La Redazione

Rispondi