Ergastolo per i fratelli Bianchi

ergastolo pei i fratelli bianchi

Sono stati condannati all’ergastolo i fratelli Marco e Gabriele Bianchi accusati dell’omicidio di Willy Monteiro Duarte avvenuto nel settembre del 2020 a Colleferro.

I due omicidi e willy, la vittima

L’Azione omicida dei due

Il povero Willy fù “utilizzato come un sacco di pugilato” nel corso di “una aggressione becera e selvaggia messa in atto da quattro individui”.

Una azione volontaria, una furia omicida ai danni di un giovane che si è trovato “nel posto sbagliato al momento sbagliato”: una lite scoppiata fuori a un pub, il “Due di picche” poi l’arrivo dei quattro che, come raccontato da un testimone, scesero da un’auto e si lanciarono contro chiunque capitasse a tiro.

La Condanna

Urla di gioia per gli amici di Willy alla lettura del dispositivo della sentenza, i Bianchi non sono invece riusciti a trattenersi.

Hanno urlato all’interno della camera di sicurezza e, facendosi largo tra la folla, è intervenuta la Penitenziaria.

In gabbia, hanno ringhiato come le belve, fino a quando gli agenti non li hanno riportati all’ordine,

poi sono stati condotti in carcere, speriamo per “un fine pena mai”.

De Ficchy Giovanni

Rispondi