La Russia si sta preparando per una guerra “colossale”

Il video è stato twittato dalla giornalista e analista russa Julia Davis, che ha scritto: “Attuale stato d’animo in Russia: non sono interessati alla pace o ai negoziati… Il Magg. Gen. Andrei Gurulyov, membro della Duma di Stato, afferma che la Russia è pronta per un grande, guerra colossale».

Andrey Gurulyov

La televisione di stato russa ha nuovamente spinto l’idea che la guerra in Ucraina potrebbe intensificarsi , con un ospite che avverte che il mondo dovrebbe essere preparato per un conflitto “colossale” che coinvolge la NATO.

I programmi del canale Russia-1 hanno ripetutamente promosso la possibilità che l’invasione russa dell’Ucraina si diffonda oltre i confini del paese. . 

Mercoledì scorso, il conduttore di “Serata con Vladimir Solovyev” ha ripreso l’argomento, iniziando il suo spettacolo con un monologo in cui ha affermato di avere “la sensazione che non comprendiamo appieno la gravità di questo momento”.

Uno dei contributori dello spettacolo ha parlato del “coinvolgimento della NATO in una corsa agli armamenti nucleari” che potrebbe portare a un “potenziale conflitto nucleare” .

Andrey Gurulyov, un deputato della Duma di stato ed ex vice comandante del distretto militare meridionale della Russia, ha interpellato e criticato l’ex comandante della NATO Wesley Clark per aver affermato che la guerra in Ucraina “non può essere fermata senza l’intervento della NATO ” .

[Il capo di stato maggiore britannico esorta le sue truppe a prepararsi a “combattere di nuovo in Europa”]

Alla domanda di Solovyov se la Russia si stesse astenendo dall’attingere alle sue risorse militari perché il presidente Vladimir Putin le stava tenendo libere per un possibile combattimento con la NATO,

Gurulyov ha detto “siamo obbligati a considerare questa possibilità“. 

“Dobbiamo considerare tutte le opzioni fino a una grande guerra colossale ed essere preparati ” . Alla domanda di Solovyov se la Russia fosse pronta per uno scenario del genere, Gurulyov ha risposto: “Siamo pronti“.

Gli Inglesi

Il generale Sir Patrick Sanders, in un messaggio interno, ha osservato che “c’è ora un imperativo ardente di forgiare un esercito in grado di combattere al fianco dei nostri alleati e sconfiggere la Russia in battaglia”.

Il nuovo capo dell’esercito britannico ha lanciato un grido di battaglia alle truppe dicendo loro che devono essere pronte ad affrontare la Russia sul campo di battaglia. 

Il generale Sir Patrick Sanders, entrato in carica la scorsa settimana, si è rivolto a tutti i ranghi e ai funzionari in un messaggio interno il 16 giugno, secondo la BBC.

Nel messaggio, Sanders ha affermato che l’invasione russa dell’Ucraina mostra la necessità di “proteggere il Regno Unito ed essere preparati a combattere e vincere guerre sul campo”.

 Al che ha aggiunto che l’esercito e gli alleati devono ora essere “capaci di… sconfiggere la Russia”.

Una fonte della Difesa ha confermato alla Bbc che il tono del messaggio – trasmesso sulla intranet interna del ministero della Difesa – non sorprende.

Rispondi