La Rissa di Via Bolla

La maxi rissa di Via Bolla 40 a Milano

Maxi rissa a Milano

La zona San Siro, la periferia nord ovest di Milano è un posto veramente pericoloso, là ci sono le case popolari, è considerata una piazza di spaccio, le case popolari dovrebbero essere assegnate alle persone veramente bisognose.

Via Bolla 40 nei pressi del Cimitero Maggiore, non sfugge a questi criteri.

Spesso li dove convivono abusivi, cioè coloro che con l’aiuto di una gang specializzata, pagando occupano degli alloggi, e gli assegnatari delle case popolari .

Una Guerra tra poveri

Chi è abusivo , sapendo di essere temporaneo o vivendo in piena illegalità crea problemi a chi vive onestamente, in questo modo si creano attriti e tensioni e si innesca una guerra tra poveri.

All’interno del Condominio di Via Bolla, convivono appunto , persone per bene e gli occupanti

di fronte al conglomerato vi è addirittura un campo nomadi, gente che vive anche nelle roulotte, parcheggiate nei cortili, il degrado è chiaramente molto alto,

c’è spaccio di droga, prostituzione, abbandono di immondizia, chiaramente una polveriera.

Una rissa enorme Sabato 11 Giugno 2022

Questa settimana in Via Bolla c’è stata un’escalation di risse il cui culmine é in corso stasera.

Botte, spranghe, coltelli, bombe carta, spari”.

Una sessantina di persone si è riversata in strada verso le 21.30, armata anche di bastoni. 

Per sedare la lite, al civico 40, è dovuta intervenire la Polizia con la Questura di Milano che ha inviato un dispositivo di ordine pubblico.

 Scrive su Facebook Giulia Pelucchi, presidente del municipio 8: 

“Il denominatore comune di questi avvenimenti é sempre il solito: la totale indifferenza della proprietà di queste case, delle sue occupazioni abusive.”

DE FICCHY GIOVANNI

Rispondi