Jp Morgan, il ceo Dimon allarma i mercati

De Ficchy Giovanni

Jamie Dimon, CEO di JPMorgan Chase, lancia un allarme importante diretto alla Federal Reserve, la banca centrale americana.

Secondo l’amministratore delegato della multinazionale, è alle porte un uragano economico senza precedenti, avvisando al contempo gli investitori.

I due timori principali per il ceo della banca Usa riguardano la riduzione del bilancio della Fed e la guerra con il balzo delle materie prime e l’inflazione.

Il petrolio potrebbe salire fino a 175 dollari

In una seduta già fortemente volatile a causa dei continui timori di recessione, ad allarmare ancora di più i mercati è stato Jamie Dimon, il ceo di Jp Morgan, che ha mostrato un deciso cambio di passo rispetto al mite pessimismo della scorsa settimana.

“Preparatevi per un uragano economico, e a causarlo saranno la Fed e la guerra in Ucraina”, ha detto Dimon durante una conferenza stampa a New York rivolgendosi agli investitori e analisti.

“È meglio che vi prepariate”.

JPMorgan si sta preparando e lo sta facendo adottando un approccio molto conservativo sul suo bilancio. 

“In questo momento c’è un po’ di sole, le cose stanno andando bene, tutti pensano che la Fed possa gestire la situazione”, ha continuato l’ad, “ma quell’uragano è proprio là fuori, in fondo alla strada, in arrivo sulla nostra via

Rispondi