Un eroe sconosciuto salva una 22enne dallo stupro

0
9

Bellissimo gesto di un cittadino che dopo aver salvato una ragazza dallo stupro, se ne è andato tranquillamente via, soddisfatto di aver salvato la ragazza.

Violenza Sessuale

Alessandra 22 anni, aggredita nella notte tra sabato e domenica in via dei Sardi, da un 43enne armato di cacciavite che stava per abusare di lei.

Un passante, è riuscito a strapparla dalla morsa del violentatore solo dopo una colluttazione, ha chiamato il 118 ed è andato via.

Aggredita da un bruto armato con un cacciavite, era stata trascinata in un angolo angusto dietro ad una fila di auto parcheggiate, la ragazza stesa  sull’asfalto in via dei Sardi, nel cuore di San Lorenzo, senza più scampo, stava per subire la violenza carnale, quando un passante è riuscito a trascinarla via con una colluttazione violenta

L’uomo ha sentito le grida di Alessandra e le è corso incontro, afferrando l’aggressore per le spalle lo ha tirato via, con tutta la forza di cui è stato capace, il 42 enne aggressore ha reagito tirando un fendente con il suo cacciavite, fortunatamente è andato a vuoto.

 Dopo aver salvato la ragazza, il passante “eroe” di cui non si conosce l’identità, ha chiamato il 112 e quando ha visto la prima ambulanza del 118 arrivare a sirene spiegate, è andato via.

La giovane donna è stata trasportata in ospedale dove è stato attivato il percorso rosa per le persone vittime di violenza

Le forze dell’ordine sono riuscite a intercettare l’aggressore.

Il 42enne, ubriaco fradicio, non è scappato, lo hanno ammanettato e portato via

Ha raccontato alle forze dell’ordine che “i locali erano chiusi, ero dietro a un’auto quando l’uomo mi è saltato addosso”.

Un passante l’ha salvata. 

De Ficchy Giovanni

Rispondi