Pane e Olio a Velletri

0
39

Dario Miccheli

Sabato 14 e Domenica 15 maggio, si è svolta una manifestazione per proporre una nuova coscienza del territorio e una maggiore conoscenza di ciò che è la proposte di una terra fertile , l’ultimo dei castelli romani, a ridosso del confine di Latina.

Tra le attività che sono proposte al visitatore c’è un corteo storico, un laboratorio per i bambini, un mini corso di degustazione dedicato agli aromi dell’olio, con la presenza dei produttori sul territorio al fine di imparare ad usare l’olio giusto con il cibo giusto .

Lezioni di bandiera e tamburo, il primo concorso Pane e Olio e olio Evo, presentazione del libro, Con gli occhi di un Guardia Parco, la visita guidata nei giardini della Cantina Sperimentale, premiazione del primo e secondo classificato al concorso tra produttori.

Come si può leggere il programma e nutrito e interessante, tra l’altro è un riuscito tentativo di coinvolgere gli autoctoni e la cittadinanza a conoscere la produzione del territorio e i lavoratori del settore.

Ho incontrato gli espositori sia dell’olio che del pane, e non poteva mancare i viticultori con i loro prodotti enologici.

Nel Lazio e non solo ci sono dei pani conosciutissimi, come quello di Genzano e Lariano, poco conosciuto ma è sicuramente il più fragrante e saporitissimo pane di Velletri, rigorosamente cotto al forno a legna che non ha nulla da invidiare agli altri panifici, parlando con i produttori, che si sono costituiti in consorzio lamentavano una storica sorta di isolamento della produzione e questo .in certa misura è emersa anche anche per i produttori di olio, che si sentono non ben supportati, malgrado questa manifestazione sia sponsorizzata dal Comune e dalla Regione proprio per dare informazione.

Nel mese di giugno 17, 18 e 19 si svolgerà un altra manifestazione che è proseguio di altre susseguite negli anni addietro,

Tutti Giù in Cantina che vedrà la presenza degli espositori e produttori locali di vini, per omaggiare il divino Ugo Tognazzi in occasione del centenario della nascita , l’evento è organizzato da idee in fermento e il Crea viticultura e enologia di Velletri.

Gli organizzatori aspettano un folto numero di partecipanti.

Noi continueremo a seguire queste manifestazioni per aiutare i produttori a far conoscere i loro prodotti, in un momento recessivo e di un ritorno dei giovani alla terra, per crearsi un futuro che sembra sempre più complicato e nebuloso.

Rispondi