Attacco hacker colpisce obiettivi italiani: dai ministeri al Csm

0
6

Qualcuno ha avanzato il sospetto di un’operazione di spionaggio su larga scala.

Nel mirino del collettivo russo Killnet i siti istituzionali. Colpita la Farnesina, il Csm e altri ministeri 

Un Attacco hacker nei confronti di vari portali istituzionali Italiani è in corso dalle 22 circa di ieri sera. La notizia è stata confermata questa mattina dalla stessa Polizia postale che sta indagando sugli attacchi.

 Attacco hacker in Italia, colpiti i siti di Farnesina, Csm e altri ministeri .

A rivendicare l’offensiva sarebbe stato, ancora una volta, il collettivo russo Killnet, che – secondo quanto scrive su Telegram – avrebbe preso di mira i siti del Consiglio Superiore della Magistratura, dell’Agenzia delle Dogane e dei ministeri di Esteri, dell’Istruzione e dei Beni CulturalI.

il Copasir ha fatto scattare un’indagine conoscitiva: sotto la lente di ingrandimento sono finite tutte quelle che potrebbero essere le “minacce ibride e di natura cibernetica”.

Adolfo Urso, presidente del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, nei giorni scorsi aveva fatto notare che un attacco hacker su vasta scala “deve essere configurato come atto terroristico”.

E contestualmente aveva sottolineato la necessità di attribuire direttamente al presidente del Consiglio il potere di disporre “ogni misura proporzionata per il suo contrasto”.

L’ha definita una “guerra permanente” con cui l’Italia dovrà fare i conti “ancora per tanto tempo”.

DE FICCHY GIOVANNI

Rispondi