La Russia testa con successo un nuovo missile balistico intercontinentale

Putin: farà riflettere coloro che stanno minacciando la Russia

Mosca testa nuovo missile intercontinentale Sarmat (Ansa)

L’esercito russo ha annunciato mercoledì di aver effettuato con successo il primo lancio di prova del missile balistico intercontinentale Sarmat , un’arma di nuova generazione a lunghissimo raggio che, secondo il presidente Vladimir Putin, servirà da avvertimento ai nemici del suo paese.

È “un’arma unica, che rafforzerà il potenziale militare delle nostre forze armate, garantirà la sicurezza della Russia dalle minacce esterne e riconsidererà coloro che minacciano il nostro Paese con una retorica sfrenata e aggressiva”, ha detto Putin dopo l’annuncio televisivo del test balistico .

Il ministero della Difesa ha affermato che “il nuovo missile è in grado di colpire bersagli a lungo raggio utilizzando varie traiettorie di volo” e “ha caratteristiche uniche che gli consentono di penetrare in modo affidabile qualsiasi sistema di difesa antimissilistico esistente e futuro”

Il lancio è stato effettuato dalla base di Plesetsk, 800 chilometri a nord di Mosca, e il missile ha sorvolato gran parte dello sterminato territorio russo per colpire il poligono di Kura, nella regione della Kamchatka, nell’Estremo Oriente.

Il nuovo missile balistico intercontinentale russo Sarmat è stato lanciato oggi dal cosmodromo di Pleseck ed è caduto nell’area di impatto di Kura, in Kamchatka, dopo aver coperto una distanza di oltre 5.450 chilometri, sufficiente, se diretto in direzione Ovest dallo stesso punto di partenza, a colpire qualsiasi bersaglio in Europa occidentale. 

Missili Russi

L’RS-28 Sarmat è un missile balistico intercontinentale a propellente liquido attualmente in fase di sviluppo da parte della Russia, è in grado di volare a una velocità di 24 mila chilometri all’ora, pesa 208 tonnellate, puo’ contenere fino a 178 tonnellate di carburante e può portare una testata del peso di quasi 10 tonnellate. 

De Ficchy Giovanni

Rispondi