Gli Stati Uniti si mobilitano affinché Putin venga processato per i suoi crimini di guerra

Beth Van Schaack,

Washington non è nella Corte penale internazionale, rivela che sosterrà comunque i casi contro la Russia al suo interno.

Gli Stati Uniti hanno prove di crimini di guerra commessi dal regime russo in Ucraina e sono pronti a condividerle con i tribunali internazionali che stanno indagando su queste atrocità. 

Il presidente Joe Biden è stato uno dei primi leader internazionali a denunciare che Vladimir Putin e la sua cerchia di potere sono responsabili di crimini di guerra, il 4 aprile, a cui ha poi aggiunto un’accusa di genocidio .

 Ora, la diplomazia statunitense sta lavorando per tenere un registro di questi abusi da parte delle truppe russe e supportare le indagini giudiziarie su di essi all’interno e all’esterno dell’Ucraina.

Come ha affermato mercoledì 20 aprile Beth Van Schaack, ambasciatrice degli Stati Uniti per gli affari di giustizia penale internazionale, gli Stati Uniti hanno visto “una grande quantità di brutalità scatenata in tutta l’Ucraina”.

La comunità internazionale deve coordinare le sue risposte quando si tratta di condividere informazioni e supportare i meccanismi di indagine e le istituzioni giudiziarie a livello nazionale e internazionale” 

Van Shaack ha anche assicurato che “come per qualsiasi presunto crimine, un tribunale competente determinerà in ultima analisi la responsabilità penale individuale in casi specifici”.

Van Schaack ha invece avvertito che, in un contesto in cui la disinformazione ha un’influenza speciale sull’opinione pubblica, negando atrocità e crimini, è “una sfida incredibile” per il sistema giudiziario internazionale “assicurare l’autenticità e la veridicità delle immagini e video”.

La replica del Cremlino

Se gli americani vogliono investigare i crimini di guerra, “che comincino con i bombardamenti sulla Jugoslavia e l’occupazione dell’Iraq”.

Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, commentando la proposta del presidente Usa Joe Biden di creare un tribunale per crimini di guerra dei russi in Ucraina.

“Non appena finiscono, possono passare ai bombardamenti nucleari sul Giappone”, ha aggiunto Zakharova, citata da Interfax.

De Ficchy Giovanni

Rispondi