Will Smith distrugge il gala con uno schiaffo a Chris Rock

0
9

Will Smith fa un lacrimoso discorso di accettazione alla 94a edizione degli Academy Awards, dopo aver colpito il comico Chris Rock all’inizio della serata. Fotografia: Brian Snyder/Reuters

Chris Rock ha scherzato sul taglio di capelli della moglie di Will Smith, Jada Pinkett Smith, e Will Smith si è alzato per prenderlo a pugni. 

Sembrava uno scherzo di cattivo gusto, uno ‘schizzo’ senza grazia, e invece no.

Il galà degli Oscar oscillava tra noia e correttezza politica – guidato dalla raffica di premi per “CODA” – quando uno schiaffo prematuro lo ha trasformato in un momento storico per gli Academy Awards e per la televisione. 

Il suo protagonista era Will Smith , trasformato in un delinquente, non in un film, ma nella vita reale e dal vivo per il mondo intero.

La serata stava affrontando il suo momento critico, quando sono stati consegnati i premi per i migliori attori e il miglior film, ed è apparso il comico Chris Rock . 

È stato un presentatore di questi e premi, e in essi tira il suo umorismo acido per pasticciare con le stelle. 

Questa volta, non era il presentatore principale, ma è uscito dal seminato e ha fatto alcune battute.

Uno di loro è andato a Jada Pinkett Smith , la moglie di Will Smith. 

Le ha chiesto se avrebbe recitato in un sequel di “Il tenente O’Neil“, il film degli anni ’90 con protagonista una Demi Moore che si unisce al corpo d’élite dei marines statunitensi.

 La battuta riguardava i capelli rasati di Pinkett Smith.

Suo marito si alzò dalla sedia, si avvicinò a Rock e gli diede uno schiaffo in faccia con la mano aperta. Il presentatore, stordito, non si è mosso quando ha ricevuto l’impatto. 

Riuscì solo a dire, con un sorriso incredulo, “Oh wow, Will Smith mi ha appena colpito“.

 L’attore è tornato al suo posto e ha urlato a Rock: “Non mettere il nome di mia moglie nella tua fottuta bocca !” 

Sulla televisione americana, i realizzatori sono riusciti a mettere a tacere quel momento, ma è stato ascoltato in altre trasmissioni straniere.

 «È forse la migliore notte nella storia della televisione?» disse infine Rock, con la faccia ancora calda.

Il Dolby Theatre – e il mondo intero davanti al piccolo schermo – tace.

 Ci sono state alcune risate e sorrisi imbarazzanti. 

Nessuno sapeva con certezza se la faccenda appartenesse allo “spettacolo” o se si trattasse di un vero e proprio attacco.

Con il passare del tempo, è diventato chiaro che non si trattava di un montaggio (la stessa produzione di gala ha riconosciuto che nulla di tutto ciò era stato preparato). 

Pinkett Smith si è rasata i capelli a causa di problemi di alopecia, cosa che ha annunciato alla fine dello scorso anno.

Will Smith, insieme alla moglie Jada Pinkett Smith, sul red carpet degli Oscar 2022

All’inizio del galà, una delle principali presentatrici del galà, Regina Hall, ha fatto una battuta sulla presunta relazione aperta che intrattengono gli Smiths, questione che a Hollywood non mancano voci e commenti.

Pinkett Smith è stata anche precedentemente derisa da Rock: al gala del 2016, ha riso di lei per aver boicottato gli Oscar per mancanza di diversità tra i candidati.

 “È come se avessi boicottato le mutandine di Rihanna: non sono stato invitato”, ha detto Rock, che ha anche contestato Will Smith per non essere stato nominato.

La trasmissione di questa edizione ha finito per passare agli annunci. 

Durante l’intervallo, coloro che erano al teatro di Los Angeles hanno potuto vedere l’attore Denzel Washington, che era molto legato a Smith e sua moglie, venire a rassicurare la coppia. 

Anche l’addetto stampa di Smith, Meredith Sullivan, ha contattato.

Nessuno dell’Accademia ha chiesto all’attore di lasciare la stanza. 

Un fattore ha ulteriormente complicato la questione: Smith è stato nominato come miglior attore per il suo ruolo in “King Richard“, dove interpretava Richard Williams, il padre dei tennisti Serena e Venus Williams.

È tornato dalla pubblicità e Jessica Chastain ha ricevuto il premio come migliore attrice.

È stata la volta della categoria maschile.

Samuel L. Jackson, Uma Thurman e John Travolta sono usciti per consegnare il premio. 

Tra i candidati c’era Javier Bardem, che ha assistito allo schiaffo in prima fila. “E l’Oscar va a… Will Smith!” annunciò Thurman.

L’attore ha baciato la moglie addolorata ed è salito sul palco. 

Mentre l’Accademia si impegna affinché i ringraziamenti durino pochi secondi, un minuto al massimo, Smith è durato più di cinque. In lacrime, dall’inizio alla fine. 

Si è scusato con l’Accademia, ma non con Rock, la vittima.

I vincitori dell’Oscar Ariana De Bose, Sian Heder e Jane Campion alla 94a edizione degli Academy Awards

 Ha confessato ciò che gli aveva detto Denzel Washington in quel taglio pubblicitario: “Nei tuoi momenti migliori, fai attenzione, è allora che il diavolo viene per te”. 

Aveva appena vinto il suo primo Oscar come miglior attore, ma sapeva che la storia lo avrebbe ricordato per il successo.

 Ha giustificato lo schiaffo perché deve “proteggere” la sua famiglia e ha riconosciuto che avrebbe potuto sembrare “pazzo”, come ha fatto Richard Williams. “Ma l’amore ti fa fare cose pazze.” 

Molte persone hanno ritenuto che una difesa così drammatica fosse sproporzionata rispetto all’offesa, per quanto pubblica, che Rock ha offerto.

 Eppure la storia personale di Smith suggerisce perché l’attore avrebbe ritenuto che l’insulto fosse troppo difficile da scrollarsi di dosso.

E’ stato un discorso più a giustificare il gesto che a chiedere perdono, che ha rovinato ancora di più la serata.

Il jackpot della serata era ancora da assegnare – per il miglior film, per ‘CODA’ – ma l’atmosfera era rarefatta. 

Amy Schumer, una delle tre principali presentatrici del galà, ha cercato di togliere il ferro con una battuta. 

Sono stato lento a togliermi la tuta di Spider-Man“, ha detto del costume della sua precedente apparizione. 

Mi sono perso qualcosa? L’atmosfera sembra essere diversa“. Anthony Hopkins, che è salito sul palco per il premio finale, ha anche provato: “Facciamo pace, amore e tranquillità“.

Colui che ha scelto questa strada è Rock. 

La polizia di Los Angeles ha riferito che il comico “ha rifiutato” di sporgere denuncia per l’incidente.

 Da parte sua, l’Accademia ha rilasciato una dichiarazione in cui assicura di “non condonare in alcun modo la violenza”. 

Ciò non impedirà che la faccenda venga dimenticata: gli Oscar 2022 passeranno alla storia per questo episodio, proprio nell’anno in cui faticavano a riconquistare l’attenzione, con un galà più dinamico e con meno premi.

 L’attenzione che hanno sicuramente ottenuto, ma è tutto dovuto allo schiaffo di Smith.

De ficchy Giovanni

Rispondi