Il convoglio di carri armati russi diretto a Kiev, distrutto a 35 chilometri dalla città

0
7

Secondo un video distribuito dal ministero della Difesa ucraino, la colonna di carri armati che da giorni si dirigeva verso Kiev è stata distrutta alla periferia di Brovary, quando si trovava a 35 chilometri dalla capitale ucraina.

Il video è un montaggio che mostra una o più compagnie di carri armati e veicoli corazzati russi che vengono ripetutamente attaccati.

 È ricoperto dall’audio di quello che sembra essere un ufficiale russo che riferisce di un attacco ai suoi superiori, che viene presentato come un commento efficace sul combattimento mostrato.

 Dice anche che il comandante del reggimento è stato ucciso, chiamato dai media ucraini il colonnello Andrei Zakharov, sebbene ciò non possa essere confermato in modo indipendente.

“Il sesto reggimento era perso”, dice l’ufficiale al quartier generale. “Non posso riferire sul sesto reggimento. Sto raccogliendo dati. Molte perdite. 

Ci hanno aspettato. Il capo del convoglio è caduto nell’imboscata.

Comandante del reggimento ucciso in azione, riprende il media britannico ‘The Guardian’.

Secondo la BBC, il convoglio è stato attaccato da “artiglieria, carri armati, droni Bayraktar (droni di fabbricazione turca)”. 

Video su tweeter

De Ficchy Giovanni

Rispondi