Ucraina: Putin ha già commesso crimini di guerra – Boris Johnson

0
18
dimissioni bojo
British Prime Minister Boris Johnson

“Ogni ora che passa, il mondo è testimone degli orrori della guerra di Putin in Ucraina”, ha affermato Blackford, leader dell‘SNP di Westminster

Ha chiesto che Putin sia perseguito per “l’intera gamma” di accuse di crimini di guerra disponibili.

Johnson ha risposto: “Quello che abbiamo già visto dal regime di Vladimir Putin nell’uso delle munizioni che hanno già lanciato su civili innocenti, a mio avviso, si qualifica già pienamente come crimine di guerra.

“So che il pubblico ministero della Corte penale internazionale sta già indagando e sono sicuro che l’intera Camera lo sosterrà”.

Il portavoce ufficiale di Johnson ha convenuto che l’attacco russo al memoriale dell’olocausto di Babyn Yar nella capitale ucraina Kiev e il prendere di mira i condomini costituivano crimini di guerra.

Il portavoce ha dichiarato: “Ovviamente, formalmente spetterà a un tribunale penale emettere quella sentenza, ma penso che nessuno possa dubitare che ciò che stiamo vedendo quotidianamente, quasi ogni ora, siano atti orribili che sembrerebbero sicuramente essere crimini di guerra».

De Ficchy Giovanni

Rispondi