Ric Grenell: Biden ha fallito

Biden ha fallito

Mentre la Russia avrebbe lanciato una “invasione su vasta scala” dell’Ucraina, l’ex Amb. Ric Grenell ha detto a  che l’ex cancelliere Angela Merkel e la Germania sono responsabili di questo, incoraggiando la Russia con i piani del Nord Stream 2 Gasdotto.

“Dovremmo tutti dire una preghiera per il popolo ucraino”, ha detto Grenell a di mercoledì . “Questa è una guerra inutile; non dovrebbe accadere.”

La Germania, il presidente Joe Biden e il suo Dipartimento di Stato condividono tutti la colpa, ha detto Grenell a Schmitt durante la notte in una copertura ampliata degli eventi mentre si stavano svolgendo.

“Incolpo i tedeschi per aver mostrato quanto sarebbero stati deboli sulla scena mondiale, incoraggiando certamente i membri della NATO a non aiutare l’Ucraina, certamente dicendo al governo ucraino di togliere l’adesione alla NATO dalla lista delle opzioni, di cedere ai russi”, Grenell ha continuato.

“La debolezza che i tedeschi gli hanno creato ha davvero causato questa riscrittura dei confini in Europa”.

La debole diplomazia di Biden attraverso il Dipartimento di Stato e il Segretario di Stato Antony Blinken si è rivelata un “fallimento”, ha aggiunto Grenell.

“Devo anche mettere il fallimento diplomatico qui esattamente sulla squadra di Biden, e questo è un fallimento diplomatico”, ha detto Grenell. “Pochissimi posti potranno mai tenere conto dei burocrati, ma la realtà è che quando si guarda alla guerra, significa che il Dipartimento di Stato ha fallito.

E questo è ciò che stiamo a cui stiamo assistendo.

“Antony Blinken non ha praticatato una dura diplomazia avrebbe dovuto farsi avanti. Joe Biden non ha tenuto una posizione dura e una ferma diplomazia di fronte all’aggressione russa”.

I piani per il gasdotto dalla Russia alla Germania sotto la Merkel hanno infine trasferito l’influenza europea al presidente russo Vladimir Putin, secondo Grenell, che era l’ambasciatore degli Stati Uniti in Germania sotto l’ex presidente Donald Trump.

“Il cancelliere Merkel è responsabile della creazione del sistema qui, dove i russi hanno avuto influenza in Europa e si sono sentiti autorizzati”, ha detto Grenell.

E Grenell ha sollevato obiezioni dirette alla mancanza di discorso pubblico di Biden da mercoledì sera a giovedì mattina.

“Vieni fuori Joe Biden e dì qualcosa”, ha detto Grenell. “Sei il leader del nostro paese. Sei il leader del mondo libero. Aspetterai fino al mattino in cui Kiev sarà attaccata?

“Questo è un messaggio atroce al mondo che siamo così deboli”.

Grenell stava parlando al telefono da Mar-a-Lago ed era semplicemente rannicchiato con Trump.

“Il presidente Trump era sbalordito da ciò che stava accadendo e ha chiarito perfettamente – e ha ragione – che questo non sarebbe successo sotto Donald Trump”, ha continuato Grenell. “Putin sa esattamente con cosa aveva a che fare con il presidente Trump, e non mi interessa cosa cercheranno questi media di Washington, DC. Proveranno a fingere che sia colpa di Donald Trump”.

La debolezza di Biden è stata l’opportunità di cui Putin ha approfittato dopo quattro anni di forza sotto Trump, ha detto Grenell.

“Ora che siamo in questa posizione: il fatto è che i russi saranno sempre in attacco quando Joe Biden è un ufficio, quindi non importa quello che facciamo, i russi sentiranno l’odore della debolezza”, ha detto Grenell. “I russi hanno armi nucleari. Questa è una situazione molto seria, e devo dire che, come diplomatico, il motivo per cui vuoi diplomatici duri è proprio per quello che stiamo guardando in televisione: evitare la guerra”.

Il vicesegretario di Stato Wendy Sherman e il suo capo Blinken dovrebbero essere espulsi dall’incarico, ha concluso Grenell.

“Dobbiamo incolpare Wendy Sherman, che è il vice segretario di stato, e Antony Blinken, il segretario di stato; hanno completamente fallito ancora una volta”, ha detto Grenell. “Dovrebbero essere espulsi, perché quando i diplomatici falliscono, arriva la guerra”.

Tradotto e redatto da Giovanni De Ficchy

La colpa è della Merkel

Rispondi