Conflitto Ucraina – Russia, dal vivo | L’Ucraina mobilita 900.000 riservisti ed esorta i suoi cittadini a lasciare la Russia 

0
4
sanzioni a mosca
nuove sanzioni previste per mosca dalla ue

La Redazione

Sanzioni a Mosca

Le acque sono sempre più agitate nel conflitto russo-ucraino e il percorso diplomatico è sempre più stretto. Vladimir Putin continua la sua escalation bellicosa e verbale e afferma di volere tutto il Donbass,  dopo aver trasformato gli accordi Minks in una lettera morta e aver dimostrato di non rispettare quanto concordato. In una dimostrazione di cinismo, ha affermato che “gli interessi e la sicurezza della Russia non sono negoziabili”, pur precisando di essere disposto a cercare soluzioni diplomatiche , un estremo difficile da combinare, dal momento che il Senato lo ha autorizzato a utilizzare le Forze armate al di fuori del territorio Federazione. In questo contesto, l’incontro tra il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e Putin non è più un’opzione.

Lo conferma il Paese nordamericano, che, come i Paesi occidentali, sta moltiplicando le sanzioni economiche, aspetto che non sembra scoraggiare un Putin sempre più sconsiderato. 

Joe Biden sta cercando di isolare il Cremlino dai mercati occidentali e ha denunciato l’invasione russa dell’Ucraina, definendola ” una flagrante violazione del diritto internazionale “.

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, aveva annunciato lunedì le misure restrittive che impediscono alle entità statunitensi di avere relazioni economiche nelle le due regioni separatiste e si prevede che quelle di questo martedì amplieranno istituzioni finanziarie e figure vicine al regime di Vladimir Putin .

 A questi si potrebbero aggiungere misure sul controllo delle esportazioni , hanno assicurato a Reuters fonti della Casa Bianca.

In ogni caso, le sanzioni saranno coordinate con i suoi alleati occidentali. Uno di loro, il Regno Unito, è già avanzato nella riunione del Consiglio di sicurezza che imporrebbe nuove sanzioni a Mosca. “Le loro azioni avranno gravi conseguenze economiche “, ha affermato l’ambasciatore britannico all’ONU, Barbara Woodward.

 Le sanzioni saranno sempre maggiori se Putin non si tira indietro, ha affermato il presidente degli Stati Uniti nel suo discorso televisivo. 

Da parte sua,  U.K impedirà a Mosca vendere il debito sovrano a Londra. E la Germania ha sospeso la licenza per il gasdotto Nord Stream 2.

Nel frattempo, Kiev sottolinea che continuerà a lottare per ogni centimetro del suo Paese e il presidente dell’Ucraina, Volodímir Zelenski, ha mobilitato riservisti tra i 18 ei 60 anni. I bombardamenti dei separatisti filorussi stanno già colpendo i cittadini: la centrale elettrica nell’est del Paese è fuori servizio. 

Questo mercoledì, il ministro degli Esteri tedesco, Baerbock, incontrerà il suo omologo francese, Le Drian, a Berlino e gli ambasciatori dell’UE approveranno il pacchetto di sanzioni contro la Russia questo mercoledì pomeriggio. Dal canto loro, Polonia e Ungheria si preparano al peggio.

prima dell’avanzata russa.

 Pertanto, il governo polacco approverà il disegno di legge sulla difesa nazionale che consente di rafforzare rapidamente le forze polacche mentre l’Ungheria schiera truppe al confine con l’Ucraina.

Rispondi