Corruzione a Latina

Nota sindaca agli arresti domiciliari
Le indagini hanno riguardato anche concessioni demaniali rilasciate dal comune

Sedici misure cautelari, tra cui anche una destinata alla sindaca di Sabaudia Giada Gervasi (domiciliari).

Le accuse per le sedici persone sono di peculato, corruzione, induzione indebita a dare o promettere utilità, turbata libertà degli incanti e del procedimento di scelta del contraentefalsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atto pubblico. 

sindaca di Sabaudia Giada Gervasi

Le indagini sono state coordinate dalla procura di Latina. In particolare alla sindaca di Sabaudia sono contestati 11 episodi di turbativa d’asta e uno di corruzione. In totale sono una ventina le

persone finite nel registro degli indagati.

L’attività di indagine, condotta dal Procuratore Aggiunto dott. Carlo Lasperanza e dai sostituti dott. Antonio Sgarrella e dott.ssa Valentina Giammaria e seguita dal Procuratore della Repubblica dott. Giuseppe de Falco, iniziata nel mese di novembre 2019 a seguito dell’incendio alla centrale termica dell’Ente Parco Nazionale del Circeo e alle minacce dirette al Comandante della Stazione Carabinieri Forestali “Parco di Sabaudia”, ha allo stato permesso di individuare rilevanti irregolarità nell’ambito del controllo delle assegnazioni delle concessioni demaniali, rilasciate dal Comune di Sabaudia per lo svolgimento delle attività balneari.

De Ficchy Giovanni

Rispondi