Virginia Raggi Contro il Super Green Pass

Apprendiamo dai social ;

L’obbligo del super green pass a detta del sindaco Virginia Raggi, spingerebbe i turisti a scegliere altre mete europee, come la Spagna, a danno dei tanti lavoratori romani e mettendo in ginocchio tutto il settore.

tuona il Presidente di Federalberghi;

“Le grandi città, che nel 2019 rappresentavano un quinto delle presenze turistiche registrate in Italia, hanno subito un crollo del 71% nel 2021: è pressoché impossibile sopravvivere con questi dati”.

Sui maggiori portali di prenotazioni risulta che a Madrid hanno tre volte le prenotazioni di Roma”. 

Noi di Roma Sera Giornale, avevamo già segnalato da tempo il problema, ci fa’ molto piacere sapere che una rappresentante dell’opposizione in consiglio comunale, cominci a segnalare la problematica.

Il problema principale è rappresentato dai vaccini come Sputnik che non sono validi in Europa, così come “il green pass rafforzato obbligatorio negli alberghi” e “l’introduzione del tampone negativo dall’estero”

Un balzo di lungimiranza politica in una compagine che ha perso 220.000 voti alle recenti elezioni comunali, avessero capito qualcosa ?

De Ficchy Giovanni

Rispondi