Sciopero Per La Sanità

USB ha proclamato lo sciopero generale della sanità pubblica per il prossimo 28 gennaio; uno sciopero non solo giusto ma necessario per lanciare un definitivo grido d’allarme sulle condizioni di lavoro degli Operatori sanitari e sull’assenza di cure ai cittadini.

Scioper Generale

Prima che gli effetti delle scelte scellerate del governo ricadano irreversibilmente sulla qualità della vita di tutti.

L’unica diga indicata dal governo nel contrasto alla pandemia, il tasso di occupazione dei posti letto nelle terapie intensive e nei reparti ordinari, è ampiamente saltata, portando ben oltre la soglia di sicurezza le strutture ospedaliere, mentre i servizi territoriali e i dipartimenti di prevenzione risultano non pervenuti ormai da mesi e il tracciamento completamente demandato alle farmacie che stanno facendo affari milionari sulla pelle dei cittadini.

Negli ospedali si lavora senza soluzione di continuità, completamente saltati i riposi e le ferie, subissati da ordini di servizio per la continua assenza di personale contagiato. Un peso insostenibile che avrà come diretta conseguenza quella di “bruciare” intere generazioni di sanitari per il futuro.

Giovanni De Ficchy

Rispondi