Gli italiani spenderanno 1,8 miliardi per Capodanno

per il cenone di Capodanno, vale a dire 300 milioni in più rispetto all’anno scorso, ma 400 in meno del San Silvestro pre pandemico

Sono le previsioni del Centro studi di Confcooperative , secondo cui 3 famiglie su 5 organizzeranno comunque cenoni in casa con oltre 10 persone, ma 1 su 3 cancella le vacanze per timore del contagio.

La recrudescenza della crisi economica, gli effetti della ripresa, per alcuni ma non per tutti, detterà una spesa improntata all’attenzione e vicina allo spreco zero, con 1 famiglia su 4 che prenderà la cena con modalità di asporto dai ristoranti.

 Resta fondamentale, per Confcooperative, individuare misure di contrasto alla povertà e politiche attive per concorrere ad affrontare una piaga che non è solo economica ma che rischia di minare nei prossimi mesi la concordia sociale del paese.

GIOVANNI DE FCCHY E

Rispondi