Roma: La CINA sempre più VI-CINA?

0
9

ROMA, 02 DIC –

Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha firmato l’ordinanza che introduce a partire dalle 10 di sabato prossimo 4 dicembre, fino alla mezzanotte di venerdì 31 dicembre l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto nelle vie dello shopping individuate dalla Questura e sottoposte a misure straordinarie di controllo e in tutti i luoghi in cui non è possibile garantire il distanziamento interpersonale.

Da sabato a Roma, tutti con le mascherine in molte delle principali vie, e in tutte le zone dove si potrebbero creare assembramenti.
Chissà quali saranno i parametri, ma poco importa, basta multare e fare cassa…
Così l’ordinanza di Gualtieri che segue le orme filo cinesi. Terreno e nazione cui il suo partito è notorio, strizza l’occhio da sempre.
Roma e tutto il Lazio, fanno un grande passo avanti verso la “cinesizzazione”?
Così sembra, dal momento che Zingaretti, ex segretario del PD vuole da tempi non sospetti, l’obbligo vaccinale, e oggi Gualtieri , ex ministro del PD, impone l’obbligo delle mascherine.
Per il controllo?
Si stanno attrezzando…
La tecnologia… Gli viene in aiuto, sembra fosse l’ultima cosa che gli serviva, ed i soldi del PNRR sono tutti spesi in quella direzione….(poveri Italiani che aspettano la ripresa)
Tra riconoscimenti facciali, telecamere, green pass, mixati con controlli dei conti correnti, tasse versate, ecc. Il controllo delle singole persone… Si avvia al suo compimento…
Non sei vaccinato? Ti levano soldi, non porti la mascherina, altri soldi in meno, ti sei comportato male, meno soldi ancora, non hai pagato…. Ancora meno soldi….
E, con un click… Potranno spegnere chi non è allineato…. Un sistema che qualche regime conosce ed applica.(Cina Docet?)
Parte da Roma, attraverso il Lazio e l’Italia la conquista dell’Europa?
Impero Romano-Cinese?
Lo vuole il nuovo capitalismo-comunista-anticristiano?
Il tiranno Europeo è stato proclamato al G20-2?
Intanto l’America sconfessa il proclamatore del tiranno, bocciando su tutto il territorio USA gli obblighi… Vaccinali.
Mentre intanto in Italia le TV di regime, trasformano la Costituzione Italiana ed I Diritti Universali dell’Uomo, in opinioni derubricabili sotto il controllo della dittatura Sanitaria.
Così, il monito dell’ex primo ministro e senatore a vita, Mario Monti, di zittire l’informazione, trova spazio nel mettere in dubbio programmi non proprio allineati al regime voluto, o coprendo le voci dei dissidenti, in modo che lo spettatore possa non ascoltare le tesi… Dimostrate…
È di non facile interpretazione la notizia di oscuramento dei programmi di Del Debbio e di Giordano, improvvisamente smentiti, ma senza rilievo, da una nota pubblicata dall’agenzia AdnKronos.
La censura, la si esercita anche così.
Insomma, un virus Cinese che sta cinesizzando l’Europa partendo da Roma?
(Ettore Lembo)

Rispondi