BERLUSCONI AL QUIRINALE

A proposito dell’elezione del presidente della Repubblica, per chi non lo sapesse l’articolo 83 della Costituzione italiana prevede che il Capo dello Stato venga eletto dal Parlamento in seduta comune, dunque da Camera e Senato insieme, a cui si aggiungono 3 delegati per ogni singola regione, che vengono scelti dai rispettivi consigli regionali. La Valle d’Aosta ne esprime solo uno. Il voto è segreto e prevede che il presidente della Repubblica venga eletto con una maggioranza qualificata dei due terzi dell’assemblea (ovvero 672 voti).