Ma “Libertà” non era “Partecipazione”?

Abbiamo sempre condiviso le parole di Giorgio Gaber, laddove esortava ad abbandonare il menefreghismo (“libertà non è stare su un albero”), laddove distingueva tra diritto e licenza (“libertà non è uno spazio libero”) e – soprattutto – laddove spronava all’impegno civile, ricordando che “libertà è partecipazione”!

Nella Repubblica di Moldavia il discorso pubblico deve essere sincronizzato
con quello europeo

Repubblica di MoldaviaSe l’intellighenzia della Repubblica di Moldavia si formerà in questo spirito, vi sono serie
premesse affinché l’europeità si rifletta autenticamente a livello dell’intera società.
In questo senso, gli intellettuali, sopratutto quelli di formazione umanistica, potranno
dare un contributo consistente.

La crisi economica e politica provoca il più grande esodo nella storia di Cuba

Il governo del presidente Miguel Diaz-Canel ha finora minimizzato la portata del malcontento, lamentando manipolazioni e sostegno da parte del governo degli Stati Uniti. Il ministro degli Esteri, Bruno Rodríguez Parrilla, ha detto che fino a oggi si sono verificati “disordini di scala limitata”, alimentati da “coloro che stanno approfittando delle difficoltà provocate dall’embargo” economico imposto a Cuba dagli Usa da oltre 60 anni.

La Commissione europea finanzia un’organizzazione che la Francia considera vicina all’islamismo

La Commissione Europea , l’organo esecutivo dell’Ue, trasmette e promuove, in un video ufficiale, un’organizzazione che la Francia considera vicina ai Fratelli Musulmani , molti dei cui leader, militanti e simpatizzanti sono solitamente considerati vicini all’islamismo jihadista.

Nel Lazio quanti detenuti definitivi hanno avuto un colloquio con il proprio magistrato di sorveglianza?

E’ ha il coraggio di esprimere pubblicamente le sue idee e i sentimenti di chi esercita una delle funzioni più importanti riconosciute da uno stato democratico.
Per Semeraro; “Quando sei magistrato dell’Esecuzione e gestisci le varie vicende carcerarie e detentive, non hai a che fare solo con un detenuto ma innanzitutto con una persona.

pifferaio calenda

Il pifferaio Calenda

Calenda, resti pure con il PD ed i suoi alleati dell’estrema sinistra, ma lasci stare i liberali che sono stati già abbondantemente presi in giro, spesso per la loro totale ininfluenza politica, ma ancor più spesso per aver delegato l’affermazione delle proprie idee al socialista e statalista di turno.

di mascio

Di Mascio, necessarie riforme strutturali per risanare l’economia del Paese

Gli strumenti classici per stimolare gli investimenti sono le politiche monetarie e le politiche fiscali. Senza un adeguato piano di riforme strutturali che agisca in profondità sul sistema socio-economico italiano, gli interventi di politica economica messi in campo dall’Unione Europea potrebbero essere insufficienti per far uscire l’Italia dalla situazione di crisi.

L’abiura dei forzisti ingrati

Occorre tornare alla politica, ad ideali forti al confronto sui programmi superando la mentalità proporzionalistica che nasce dalle nostre leggi elettorali le quali hanno alimentato la frammentazione politica e moltiplicato micropartiti, i c.d. “cespugli”, alla ricerca di un ruolo soprattutto per i loro leader che altrove non avrebbero nessun credito.

Dentro i palazzi della Politica

Ricostruire da capo questo patto”, chiedeva ieri in parlamento il Premier Draghi, ma non è andata esattamente così, ed il governo Draghi è caduto.

Il Presidente Mattarella ha firmato il decreto di scioglimento delle camere, ed ha fissato la data delle consultazioni politiche nazionali, al 25 Settembre.

L’economia cubana sta attraversando la peggior recessione degli ultimi 30 anni

“Cuba importa circa l’80% del suo fabbisogno alimentare interno (…). La tecnologia agricola è obsoleta, il che si traduce in bassa produttività e perdite elevate, oltre alla sua elevata esposizione a tempeste tropicali, uragani, forti piogge, siccità e terremoti occasionali che complicano ulteriormente la produzione alimentare nazionale.

Energia Nucleare perché no?

Ridurrebbe di molto la Nostra dipendenza dall’Estero

Si calcola che costruendo 25 Centrali nucleari di Nuova generazione , potremmo sostituire completamente la quantità di Gas che importiamo dai fornitori esteri, rendendo il Nostro sistema Paese completamente indipendente da essi.

fiesta de san firmin

La corsa dei tori per San Fermín

La manifestazione si svolge ogni anno in occasione di San Firmino e prevede un ricco calendario di eventi tra cui concerti, spettacoli e l’encierro, la disumana corsa dei tori.

La festa richiama migliaia di persone da tutto il mondo, molte delle quali sono pronte a farsi rincorrere dai tori per le vie della città sperando di non essere incornate durante la corsa degli animali.

Mattarella dirà no alla Meloni

I poteri occulti, i poteri forti e le segreterie internazionali dell’alta finanza, anticipano addirittura il voto democratico degli italiani, intimoriti dai comizi ” spagnoli”, desiderano “stoppare” la preferita prima che , possa accedere al soglio.

anna una voce umana

Anna una voce Umana

Il 7 luglio allo storico Caffè Letterario, area cinema, la prima proiezione del film “Anna Una voce umana”. Unica protagonista Angelica Loredana Anton che sarà presente insieme al regista, la sceneggiatrice e il direttore della fotografia

Come Andrei Skoch, l’oligarca ha finanziato i suoi lussi ?

L’acquisizione di beni di lusso tra cui uno yacht ora preso di mira dalle sanzioni statunitensi, mentre lo studio legale offshore Appleby ha ignorato i suoi presunti legami con i gruppi criminali russi.

Andrei Vladimirovich Skoch è conosciuto come politico russo, deputato della Duma di Stato e creatore dell’organizzazione caritatevole “Generazione”.

Più di 25 anni ha sostenuto la regione di Belgorod e dei suoi abitanti, più di 20 anni è impegnato nella legislazione.

Stoltenberg annuncia il dispiegamento di truppe Nato sul fianco orientale

Lo ha annunciato Jens Stoltenberg, segretario generale della NATO , il quale ha affermato che l’Alleanza si prepara a concordare un rafforzamento della sua presenza militare al confine orientale basato su unità “preposizionate” che avranno depositi di materiale nell’area dove possono essere schierati se necessario,

Frenare l’inflazione

“i prezzi dei generi alimentari possono essere un importante fattore trainante dell’inflazione IAPC principale dell’area dell’euro, dato l’elevato peso dei generi alimentari nel paniere di consumo (poco superiore al 20%) e la forte volatilità dell’inflazione alimentare.”

Tutti al Centro !!!

Draghi del resto è l’unico in grado di gestire il PNRR, secondo le oligarchie della Unione Europea, che lo hanno apprezzato prima come banchiere centrale ed ora come Premier.

In Europa non vedono di buon occhio, e lo hanno esplicitato con una mozione il Centro Destra italiano, composto dalla Lega e da Fratelli d’Italia, e faranno di tutto per impedirne l’affermazione.

Draghi ferma la russa Rosatom.

La decisione sull’operazione di Rosatom rappresenta una prima volta sia per quanto riguarda la Russia sia per quanto riguarda il settore dell’idrogeno.

In risposta all’invasione russa dell’Ucraina, l’Unione europea ha approvato un piano per eliminare tutti i combustibili fossili russi entro la fine del 2027

La BCE sta preparando un nuovo strumento per evitare che lo spread in Italia o in Spagna sfugga al controllo

“Non tollereremo cambiamenti nelle condizioni di finanziamento (dei paesi dell’euro) che vadano oltre i fattori fondamentali e che minaccino la corretta trasmissione della politica monetaria”, ha garantito Schnabel, aggiungendo che non ci sono limiti all’impegno della Bce per prevenire frammentazione.

europa

E.UROPA

L’Europa ha deciso che dal 2035 saranno bandite le auto Diesel e a benzina , dando spazio solo all’elettrico, scelta motivata, forse, dalla necessità di rendere credibili le ultime sanzioni commissionate contro la Russia.

Tempesta economica in arrivo

Legname, grano, acciaio, microchip: prezzi di materie prime e componenti in forte rialzo. in prospettiva il rischio di stagflazione all’orizzonte. Praticamente, una quasi certezza. E questo nonostante il supporto garantito alla crescita Usa dal comparto delle difesa, come a dire che la guerra dovrà obbligatoriamente proseguire il più possibile,

Biden ancora senza la lista degli invitati una settimana prima del Summit delle Americhe

La Casa Bianca sta cercando in questi giorni di apparire normale nell’organizzare qualcosa che dovrebbe essere un’occasione unica per rafforzare i legami in America Latina, ma che si sta trasformando in un caos agonizzante con un lungo e complesso ballo con alleati e avversari per evitare un boicottaggio promosso. dalle dittature di Cuba, Venezuela e Nicaragua.